Steatosi Epatica ovvero fegato grasso: perdere peso è una buona idea

Steatosi Epatica ovvero fegato grasso: perdere peso è una buona idea

steatosi epatica ecografia

Le persone con steatosi epatica legata al sovrappeso potrebbero controllare meglio la malattia quando ricevono supporto ad hoc per perdere peso.

Se la steatosi epatica non è legata a un danno del fegato per alcolismo si parla di steatosi epatica non alcolica (NAFLD): è più spesso associata ad obesità e ad abitudini alimentari errate.
Sono stati presi in considerazione programmi comportamentali per la perdita di peso, i farmaci e la chirurgia per dimagrire: gli interventi che hanno offerto il maggior sostegno sono stati associati a un maggior dimagrimento ed a valori migliori dei indici bio-umorali come enzimi epatici, glicemia ed insulino-resistenza.

Questo studio dimostra che dimagrire migliora la salute del fegato, avendo riscontrato evidenze del fatto che la perdita di peso ha migliorato la steatosi epatica NAFLD grazie a miglioramenti nel controllo dei livelli di glucosio nel sangue e a riduzioni nella resistenza all’insulina, ma servono ulteriori ricerche per comprendere i meccanismi esatti.

Dimitrios A. Koutoukidis et al
Association of Weight Loss Interventions With Changes in Biomarkers of Nonalcoholic Fatty Liver Disease
A Systematic Review and Meta-analysis

JAMA Internal Medicine

Se sei interessato a legger altri articoli sulla steatosi epatica – fegato grasso – li trovi qui.

DiDott Sabino Berardino

Dott Sabino Berardino Medico Chirurgo, a Firenze Specialista in Medicina Interna perfezionato in Ecografia ed Ecocolordoppler Vascolare Master di I livello in 'nuove tecnologie in Medicina - elearning'

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Buttonper appuntamenti