olio di palma: incrementa cancro e malattie cardiovascolari o (forse) no ?

olio di palma

Pochi giorni fa entrai al supermercato, in pausa pranzo, e mi ritrovai a studiare le etichette di vari prodotti dolciari a scaffale: non c’è scampo, l’olio di palma è (quasi) ovunque, ingrediente tutt’altro che marginale !
E’ un ingrediente nuovo che va a sostituire grassi più nobili (sicuramente per quanto riguarda il prezzo) e di antica tradizione: sul fatto alimentare trovate vari approfondimenti, tra i quali vi consiglio di leggere questo e questo; se volete approfondire il tag olio di palma del fatto alimentare è a vostra disposizione. Interessante l’iniziativa collaborativa volta ad evidenziare i prodotti da banco che non contengono olio di palma.
Altro aspetto non marginale è l’impatto ambientale (probabilmente sottostimato nel prezzo, molto basso, dell’olio di palma). A seguire un video di altroconsumo analizza specificamente questo aspetto e, se particolaremente interessati alla tematica ambientale, leggete anche quest’altro articolo.

Mi interessa, specificamente, sottolineare che il fa male di cui tanti si riempon la bocca (e del quale riempono pagine web di scarsa fondatezza) è tutto da dimostrare: a cercar sull’amata PubMed si trovano ben poche evidenze che sia un ingrediente così pernicioso per la salute umana come sbandierato su tanti siti che, poi, non citano alcuno studio serio a conforto di tali affermazioni.
Su questo blog trovate un’interessante, completa analisi dello stato attuale delle conoscenze.
Io vi cito un paio di articoli scientifici dai quali non si evidenziano –  ripeto, allo stato attuale delle conoscenze –  chiari, netti, incontrovertibili effetti tumorigeni o di incremento del rischio cardiovascolare.

Fattore E et al
Palm oil (PO) and blood lipid-related markers of cardiovascular disease: a systematic review and meta-analysis of dietary intervention trials.
Am J Clin Nutr. 2014 Apr 9;99(6):1331-1350.
Both favorable and unfavorable changes in CHD/CVD risk markers occurred when PO was substituted for the primary dietary fats, whereas only favorable changes occurred when PO was substituted for trans fatty acids.

Fattore E et al
Palm oil and palmitic acid: a review on cardiovascular effects and carcinogenicity.
Int J Food Sci Nutr. 2013 Aug;64(5):648-59. doi: 10.3109/09637486.2013.768213. Epub 2013 Feb 14.
As regards to a role in cancer, specific studies on dietary palmitic acid or palm oil and the risk of cancer development are scanty, and the evidence is not convincing.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Buttonprenotazione