cancro dell’ovaio: ha senso fare o consigliare uno screening ?

cancro dell’ovaio: ha senso fare o consigliare uno screening ?

ecografia vescica e utero ovaie
ecografia utero ovaie

La parola che spaventa (cancro!) ed a ragione, direi: ma quali sono le evidenze disponibili sulla utilità di effettuare uno screening del cancro dell’ovaio nelle donne asintomatiche?
Riporto le conclusioni di US Preventive Services Task Force secondo cui, allo stato attuale delle conoscenze, far effettuare ecografia e/o dosaggio del CA125 in donne che non hanno sintomi non modifica il parametro più significativo (la sopravvivenza): mi spiego meglio, non c’è sostanziale differenza tra chi sia sia sottoposta ad esami periodici e chi, invece, non ha fatto niente, l’esito è sovrapponibile.
E’ ovvio che far comunque gli esami può – sembra strano ma così è – risultare più pericoloso (falsi positivi ==> ulteriori esami, anche invasivi – come la escissione chirurgica delle ovaie – con le eventuali complicanze che possono verificarsi).
E’ altrettanto ovvio che non l’ho deciso io, ci sono tre studi randomizzati che sono giunti a questa conclusione: se stai bene, se non hai disturbi di alcuni tipo, fare ecografia e/o il dosaggio del marker tumorale non apporterà alcun vantaggio, anzi potrebbe, paradossalmente, esser dannoso.
La saggezza popolare ci dice che far qualche esame in più non può che risultar a favore della persona: lo studio dei dati disponibili ci dice che non sempre voce di popolo, voce di Dio.

Il carcinoma ovarico – dati Airtum dati 1998-2002 – è il 9° tumore più frequente nel sesso femminile

  • 2.9% delle diagnosi tumorali
  • 8° causa tumorale di decesso
  • 4.5% dei decessi per tumore
  • Esiste una grande varietà di tumori ovarici (80% sono benigni)
  • I tumori maligni sono più frequenti nelle donne anziane

NdS queste raccomandazioni non sono valide per le donne che sono portatrici di mutazioni genetiche (BRCA1 or BRCA2) che le pongono ad aumentato rischio di carcinoma dell’ovaio.

Fonte
US Preventive Services Task Force. Screening for ovarian cancer: US Preventive Services Task Force recommendation statement
published February 13,2018
JAMA. doi:10.1001/jama.2017.21926

DiDott Sabino Berardino

Dott Sabino Berardino Medico Chirurgo, a Firenze Specialista in Medicina Interna perfezionato in Ecografia ed Ecocolordoppler Vascolare Master di I livello in 'nuove tecnologie in Medicina - elearning'

One thought on “cancro dell’ovaio: ha senso fare o consigliare uno screening ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Buttonper appuntamenti