il virus tipo 2 della poliomielite è ufficialmente estinto (grazie al vaccino)

Non dimenticate di brindare alla memoria di Lady Mary Wortley Montagu, che portò in Europa il concetto di immunizzazione, e di Edward Jenner, che per primo ebbe l’intuizione di poter immunizzare le persone usando qualcosa di diverso dalla malattia originale: per immunizzare dal Vaiolo usò il Vaiolo vaccino, da cui deriva il nome che usiamo tuttora.
Un po’ si deve a loro se il 14 aprile 2016 è stato un giorno speciale: in tutto il mondo, il vaccino orale antipolio trivalente verrà sostituito con un vaccino bivalente. Uno dei tre virus che causano la poliomielite (il tipo 2) è ufficialmente estinto in ambiente selvatico. Anche quelli contenuti nei laboratori, usati per la preparazione dei vaccini, saranno distrutti entro la fine del mese.
Il poliovirus di tipo 2 si aggiunge quindi alla lista dei virus sconfitti per sempre dalle campagne vaccinali.

Il primo fu il virus del vaiolo (1980), il secondo quello della peste bovina (2010).
La lista potrebbe allungarsi molto presto:  il poliovirus di tipo 3 non è più stato documentato dal 2012, mentre il tipo 1 è confinato a poche decine di casi all’anno, circoscritti in alcune regioni di Afghanistan e Pakistan, dove la delicata situazione sociopolitica rende difficile portare a termine le campagne vaccinali. eiw vaccinazione OMS WHO
Annuncio ufficiale del 14 aprile 2016 su www.polioeradication.org via Italia Unita per la scienza

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Buttonper appuntamenti