SARS: “allarme” Sindrome Acuta Respiratoria Severa da Coronavirus

SARS: “allarme” Sindrome Acuta Respiratoria Severa da Coronavirus

a Firenze non puoi non notare le civette che strillano allarmi ad ogni angolo: quindi mi par il caso di mettere un punto fermo.
SARS sta per Severe Acute Respiratory Syndrome ovvero, in italiano Sindrome Acuta Respiratoria Severa, una forma atipica di polmonite provocata, appunto, dal coronavirus.
Tutte, ma proprio tutte le info sul coronavirus responsabile della SARS andatevele a leggere sul sito di CDC, ovvero qui, oppure sul sito dell’ organizzazione Mondiale della Sanità ovvero WHO.
Una risorsa seria è affidabile è il sito ARS Toscana: articolo dedicato a questo link.
La SARS ebbe gli onori della cronaca mondiale a seguito di un’epidemia che colpì, principalmente, Hong Kong nel 2003.
Altra risorsa seria per approfondire è Pubmed, ovvero questo articolo.
Aggiornamento: una gran maggioranza dei casi sospetti, non sono in realtà SARS!
E’ naturale che, facendo una ricerca su internet, esista la teoria cospiratoria della SARS: quella non ve la linko, se avete tempo da perdere cercatevela da soli! 😉

DiDott Sabino Berardino

Dott Sabino Berardino Medico Chirurgo, a Firenze Specialista in Medicina Interna perfezionato in Ecografia ed Ecocolordoppler Vascolare Master di I livello in 'nuove tecnologie in Medicina - elearning'

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Buttonper appuntamenti