Sale: meno è meglio

Un interessante, recente, articolo pubblicato sul prestigioso New England Journal of Medicine dimostra che in pazienti di età media intorno ai 65 anni con storia di ictus o ipertensione l’uso di un sostituto del normale sale ha ridotto, significativamente, i rischi di ictus, eventi cardiovascolari maggiori e morte per qualsiasi causa.

Quindi: meno sale per tutti, ne ho scritto ripetutamente, in vari articoli.

Neal B et al.
Effect of Salt Substitution on Cardiovascular Events and Death
n engl j med 385;12 September 16, 2021
DOI: 10.1056/NEJMoa2105675

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

prenotazione