guarire dal cancro

tumore renale ecografia
tumore renale ecografia

In questi tempi di spettacolarizzazione social, in relazione alle recenti cronache di miracolosa guarigione dal cancro – ora è tutto finito – penso sia corretto, per rispetto dei tanti che vivono da anni questo doloroso percorso, sottolineare la differenza tra remissione, paziale e completa, e guarigione.

  • quando il cancro risponde al trattamento ma c’è ancora un residuo di malattia, per quanto inferiore rispetto alla situazione iniziale, si parla di una remissione parziale
  • Il trattamento produce invece la remissione completa della malattia oncologica se non ci sono più tracce di tumore o leucemia rilevabili con i mezzi diagnostici a disposizione, dagli esami del sangue alle indagini per immagini
  • Deve esser chiaro che non si può, comunque, parlare di guarigione: si considera guarito un paziente in cui la remissione totale si mantiene per diversi anni (tale probabilità aumenta quanto più ci si allontana nel tempo dal momento della diagnosi).

Si stima che in Italia vi siano 365.000 nuove diagnosi di tumore (esclusi i carcinomi della cute) all’anno: nel corso della vita circa un uomo su 2 e una donna su 3 si ammaleranno di tumore.
Considerando l’intera popolazione italiana (sia femmine sia maschi – escludendo i carcinomi della cute) i tumori più frequenti, in assoluto, colpiscono

  • mammella (14%)
  • colon retto (13%)
  • polmone (11%)
  • prostata (10%)

I dati statistici evidenziano che la mortalità per tumore è in riduzione in entrambi i sessi, ma l’invecchiamento della popolazione nasconde l’entità di questo fenomeno.

La sopravvivenza libera da malattia a cinque anni dalla diagnosi di tumore è un indicatore ampiamente entrato nell’uso comune: durante i cinque anni successivi alla diagnosi e alla cura gli esami di controllo saranno piuttosto ravvicinati; in genere, al termine di tale periodo, si tenderà a distanziare sempre più gli esami di sorveglianza oncologica (il cosiddetto follow-up).
In Italia, la sopravvivenza media a cinque anni dalla diagnosi di un tumore maligno è del 57% fra gli uomini e del 63% fra le donne.

FONTE: AIRC.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Buttonper appuntamenti