calcoli renali: prevenzione delle recidive

calcoli renali: prevenzione delle recidive

litiasi renale


Nice (National institute of health and care excellence) ha aggiornato le linee guida sulla valutazione e la gestione dei calcoli del rene e dell’uretere (
NG118 – gennaio 2019) .
Mi par importante comunicare cosa viene suggerito per la prevenzione delle recidive.
Bisogna modificare lo stile di vita ed in particolare
– bere da 2,5 a 3 litri di acqua al giorno [1-2 litri nel bambino]
– aggiungere succo di limone fresco
– evitare bevande addizionate di anidride carbonica
– non assumere più di 6 g di sale al giorno [da 2 a 6 in età pediatrica]
– mantenere un normale intake calcico tra 700 e 1.200 mg [da 250 a 1.000 mg nel bambino].

Infine, sono citati due farmaci: il potassio citrato – nei casi di soggetti con recidiva di calcoli costituiti prevalentemente (più del 50%) di ossalato di calcio – e i diuretici tiazidici, per gli adulti con recidive di formazioni per più del 50% di ossalato di calcio e con ipercalciuria, dopo restrizione dell’intake di sodio a livelli non superiori a 6 g al giorno.

Tutti gli articoli sui calcoli renali li trovate qui.
Le linee guida europee (2016) sono, invece, qui.

DiDott Sabino Berardino

Dott Sabino Berardino Medico Chirurgo, a Firenze Specialista in Medicina Interna perfezionato in Ecografia ed Ecocolordoppler Vascolare Master di I livello in 'nuove tecnologie in Medicina - elearning'

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Buttonper appuntamenti