Steve Jobs ed il cancro del pancreas: una strategia inefficace ?

Pare che Steve Jobs abbia tentato una strada olistica per curare il suo cancro del pancreas: dieta vegana, succhi, erbe, agopuntura ed altri rimedi alternativi.
Dopo nove mesi il tumore era cresciuto, inesorabilmente.
Continua (ovviamente in inglese) sul New York Times  dove trovate anche un approfondimento sul carcinoma pancreatico (in italiano sul sito di AIRC).

Pare che finire sotto gestione di un centro di eccellenza possa far la differenza: meditate, gente, meditate . . . .
Ricordate che e’ difficile da diagnosticare. L’ecografia non vede le lesioni del pancreas  nel 15% dei casi, per difficoltà legate alla posizione anatomica della ghiandola, nascosta sotto allo stomaco e al fegato.

2 commenti su “Steve Jobs ed il cancro del pancreas: una strategia inefficace ?

  1. C’è poco da meditare… sei uno sciacallo.

    Dire che Jobs sia morto a causa della dieta vegana è come dire che un fumatore di 90 anni sia giunto alla sua età grazie alle sigarette.

    Se volevi dimostrare a tutti quanto sei ottuso ci sei riuscito in pieno.

    1. provare a capire meglio quel che c’è scritto no, vero ?

      caro antisciallaggio ti sarei grato se vorrai dedicare un pò del tuo prezioso tempo a spiegar meglio la similitudine tra un malato oncologico che ritarda di molti mesi una terapia appropriata e potenzialmente efficace e il novantenne fumatore: a me questo parallelo pare quantomeno inappropriato, forse anche ai miei lettori ….

      Mi solleva un pò l’esser in buona compagnia e mi considero ottuso almeno quanto la fonte che ho citato: la sciacallata l’ho presa pari pari dal new york times (come chiaramente specificato nell’articolo) !

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Buttonper appuntamenti