La ‘polipillola’ è utile per la prevenzione cardiovascolare

La polipillola (40 mg simvastatina, 100 mg atenololo, 25 mg idroclorotiazide, 10 mg ramipril) + aspirina (acido acetilsalicilico) ha ridotto, significativamente nelle persone a rischio cardiovascolare intermedio senza sintomi cardiovascolari, l’incidenza di eventi cardiovascolari.


13/11/ 2020 NEJM.org DOI: 10.1056/NEJMoa2028220

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Buttonper appuntamenti